Haps

Haps

 

Le High Altitude Pseudo Satellites - HAPS - sono piattaforme in grado di rimanere stabili su un punto fisso della Terra per settimane o mesi, operando ad una quota di circa 20 Km di altezza. Questo permette di integrare ed estendere le capacità dei satelliti nei domini applicativi già di competenza dell’azienda per il proseguimento delle altre attività. Attraverso lo sviluppo di sistemi HAPS sarà quindi possibile implementare nel campo dell’Osservazione della Terra, delle Telecomunicazioni e della Navigazione, i servizi ad oggi gestiti attraverso strutture di terra come torri ed aerei (con la possibilità di integrare anche questi ultimi con un maggior numero di attività e con una maggiore affidabilità).
Dagli anni ’90 numerose iniziative internazionali si sono concentrate sullo studio delle potenzialità applicative degli “High Altitude Pseudo Satellites”, detti anche “High Altitude Platform Stations”, HAPS, velivoli (aeroplani, palloni) senza equipaggio posizionati a 20km di quota, nella stratosfera, capaci di voli di lunga durata (mesi, anni). Queste caratteristiche permettono agli HAPS di avere molteplici vantaggi tecnici rispetto alle reti terrestri e ai sistemi satellitari quali:

Questi vantaggi permettono di estendere le attuali capacità dei sistemi satellitari a supporto di molteplici applicazioni: telecomunicazioni, osservazione della terra, meteorologia, astronomia, posizionamento, difesa. I progressi tecnologici, specialmente europei, indicano nel quinquennio 2018-2022 un tempo di possibile avvio operativo per servizi di questo tipo.


See our work

Per ulteriori informazioni è possibile consultare i siti:

Seguici

Contatti

Via del Politecnico snc
c/o Agenzia Spaziale Italiana
Tel. +39 06. 8567612
eMail: info@fondazioneamaldi.it
P
EC: fondazioneamaldi@pec.it